Attività

Attività svolte

  • Elaborazione di un metodo per velocizzare l’apprendimento di reti neurali artificiali applicate al riconoascimento automatico di caratteri a stampa.
  • Elaborazione di un metodo per la segmentazione di testi mediante l’uso della logica fuzzy.
  • Sperimentazione e valutazione dell’accessibilità della piattaforma Moodle 2.
  • Realizzazione della versione italiana del pacchetto software Infty.
  • Nell’ambito del “Progetto interdipartimentale su Metodologie, tecnologie, materiali e attività per un apprendimento della matematica accessibile e inclusivo” è stata siglata nel luglio 2015 una convenzione con l’Agenzia Formativa C.IA.C, in relazione alla produzione e utilizzo di stampe 3D.

Attività in corso

  • Studio del linguaggio LaTeX quale mezzo per leggere e scrivere in maniera accessibile testi contenenti formule. In particolare il Team di Ricerca si sta occupando dello studio e della realizzazione di un pacchetto LaTeX volto alla creazione di documenti PDF accessibili e con contenuto matematico. Maggiori informazioni a questo link.
  • E’ in fase di sviluppo (in collaborazione con il Prof. Cerruti del Dipartimento di Matematica G.Peano e nell’ambito del “Progetto interdipartimentale su Metodologie, tecnologie, materiali e attività per un apprendimento della matematica accessibile e inclusivo”) la realizzazione di un software OCR (Optical Character Recognition) specifico per formule matematiche. Maggiori informazioni a questo link.
  • Applicazione di tecniche di NLG (Natural Language Generation) per l’accessibilità dei testi scientifici. In particolare si vuole indagare sulla possibilità di usare la sintesi vocale in congiunzione a tecniche algoritmiche per la descrizione di figure, tabelle e formule matematiche.
  • Realizzazione di testi (universitari e scolastici) contenenti formule e grafici accessibili a ciechi/ipovedenti e in generale a disabili e studenti con DSA (nel rispetto delle indicazioni del Trattato di Marrakesh, 2013). Maggiori informazioni a questo link.
  • Studio di tecnlogie aptiche.
  • Consulenza e test di accessibilità di quiz online.
  • Collaborazione a progetti di e-learning del Dipartimento di Matematica.

Attività previste

  • Studio di algoritmi genetici per ottimizzare le prestazioni di reti neurali artificiali.
  • Si prevede di affrontare i temi della segmentazione di immagini mediante la teoria del Calcolo delle Variazion.
  • Promozione delle tecnologie che consentono l’accesso al computer mediante il comando vocale e l’appuntistica.
  • Sperimentazione del servizio online ReadSpeaker utilizzato dall’Università di Torino.
  • Studio dell’accessibilità dei grafici d’onda applicati a perizie foniche in ambito forense.
  • Sperimentazione sull’uso di nuove tecnologie assistive per lo studio della chimica.
  • Sperimentazione sull’uso di nuove tecnologie assistive per la realizzazione di laboratori di fisica accessibili.
  • Test di accessibilità dei più usati software matematici (come Maple, Mathematica, Matlab, R).